> torna alla home page <
mercoledý 7 giugno 2023  
 Informazione
 Informazione
 Tutte le notizie
 Sport
 Previsioni meteo
 Editoriali
 Speciali
 Il Settimanale
 Agenda
 Appuntamenti del mese
 Cultura, spettacoli, cinema
 Fiere, mostre, esposizioni
 Sagre e festività
 Locali e ristoranti
 Rete Civica
 Paesi
 Scuola e formazione
 Informagiovani
 Musei e biblioteche
 Gruppi musicali
 Trasporti e viabilità
 Turismo
 Itinerari in pianura
 Itinerari sui colli
 Prodotti tipici
 Pro loco
 Cartoline
 Extra
 L'angolo dei ricordi
 Poesia e racconti
 Community
 Forum
 Chat
 Annunci Gratuiti
 Newsletter
 
 News



Nogara: alla ricerca del castello distrutto

Partiranno a settembre gli scavi archeologici portati avanti dall'universitÓ degli studi di Padova con i finanziamenti dell'amministrazione comunale nogarese per riportare alla luce i resti dell'antico castello dell' 800 che dovrebbe essere sorto, secondo alcuni studi, nell'area situata tra la nuova pista ciclabile e villa Berti, lungo il corso del fiume Tartaro. Il castello, di notevole importanza nel medioevo e che ha visto entro le sue mura innumerevoli dominazioni, venne dato alle fiamme, secondo i documenti rimasti, dal conte di San Bonifacio nel 1200. Unico intralcio agli archeologi, che procederanno con scavi non invasivi, con la creazione di trincee di sondaggio e l'analisi di campioni di terreno, saranno le numerose falde acquifere che andranno ad incontrare nella zona. Per il futuro sono previsti a Nogara altri scavi per portare alla luce altri reperti in zone diverse del paese.

  :: Link collegati

Nessun link disponibile.



Il Punto Web | email: redazione@ilpuntoweb.it | telefono: 0442/642439

©IlPuntoWeb -  E' vietata la riproduzione anche parziale del modello grafico e dei contenuti del portale. Per informazioni sulla tutela dei dati personali, clicca qui.
La redazione de Il Punto Web non è responsabile del contenuto dei siti recensiti e/o collegati al portale.